@fotoforfake

Alessandro Pagni

 

Sussidiario 25, ©Alessandro Pagni

All’interno della rassegna Foto For Fake, Sabato 22 Settembre, verrà presentata, nella Serra delle Succulente (presso l’Orto Botanico di Siena), la mostra di Alessandro Pagni, dal titolo Sussidiario Egoista.

In attesa dell’evento, vi presentiamo l’artista, invitandovi a visionare i suoi lavori al seguente indirizzo: www.alessandropagni.com.

Alessandro Pagni, con il lavoro “Sussidiario Egoista”, utilizza la fotografia come mezzo autobiografico. Sussidiario Egoista – scrive l’autore, tra i cinque vincitori del concorso fotografico nazionale Confini09 – è quel senso che tanto cercavo per tutti quei giorni passati fragili e biodegradabili col tempo. Un archivio egoista per una memoria storica personale, in cui il mondo ruota intorno al proprio sguardo e conta solo ciò che ha avuto un sapore.

“Sussidiario” perché è uno strumento di supporto per la comprensione retroattiva della propria vita, e anche perché fa pensare ai libri adottati dai bambini alle scuole elementari per comprendere materie e imparare nozioni che si porteranno dietro per anni.

“Non sono mai riuscito a tenere un Diario nella mia vita, non ho costanza nelle cose, non sono regolare. Ma è capitato in ogni momento della mia esistenza che sentissi il bisogno di raccogliere briciole, impressioni sfuggenti, piccoli punti interrogativi, immagini, oggetti, foglie e foglietti che scandissero il rintocco delle ore e dei giorni. Ma nel caos della mia testa e del mio vivere quotidiano, questi cimeli non avevano un loro posto preciso. E in fondo questo mio incollare, attaccare, ricercare, colorare e poi scannerizzare, aggiungendo ulteriormente, in digitale, dove serve, piccoli ritocchi, è fondamentalmente un gioco di bambino. Un gioco che mi aiuta a tornare indietro nel tempo con occhi diversi e a emozionarmi di nuovo, rileggendo cose accadute in una chiave, anche per me, inedita.”

Annunci
Questa voce è stata scritta da fotoforfake e pubblicata il settembre 19, 2012 su 3:29 pm. È archiviata in Expositions, Fakers, Il festival con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: